D. Lgs 231/01: Modello Organizzativo e OdV


  • Euro: 25,00 IVA ESCLUSA
  • Q.tà

  • Scheda del corso
  • Docenti del corso

D. Lgs 231/01: Modello Organizzativo e OdV

Durata del modulo: 1 ora
Credito formativo: 1 ora

Condizioni di vendita

Un punto fondamentale dell'Accordo Stato/Regioni prevede l'aggiornamento della formazione, svolto in un arco temporale quinquennale, a partire dal momento in cui è stato completato il percorso formativo di riferimento. (clicca per proseguire la lettura dei riferimenti normativi e scaricare il Pdf dell'accordo Stato/Regioni del 21 dicembre 2011)

Il modulo è valido come aggiornamento per Lavoratori/Preposti/Dirigenti/Rspp/Aspp/Rls.

Il Decreto Legislativo n. 231 dell’8 giugno 2001, “Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica”, ha introdotto per la prima volta in Italia una particolare forma di responsabilità degli Enti (privati e pubblici) per alcuni reati commessi nell’interesse o a vantaggio degli stessi dal personale apicale (Amministratori, Direttori Generali, Dirigenti) o dai soggetti che operano sotto la direzione o vigilanza di costoro (responsabili di aree e di funzioni, preposti ecc.).
 
Il D.Lgs. 231/2001, richiamato dall’art. 30 del D.Lgs 81/2008, disciplina in particolare la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica.
 
Il modulo di aggiornamento intende mettere a fuoco gli aspetti teorici e pratici della vigente normativa con particolare approfondimento delle Responsabilità e del Ruolo dei singoli attori della prevenzione nella costruzione di un Modello Organizzativo rispondente al dettato normativo.
Nel modulo vengono richiamate le procedure per attuare un efficace controllo operativo avente efficacia esimente della responsabilità amministrativa dell’Ente.
 
Programma del corso:
  • Aspetti generali 
  • I principi introdotti 
  • Gli elementi essenziali costitutivi di un modello organizzativo “idoneo” 
  • La mappatura dei reati e la configurazione del modello organizzativo ai sensi del D.Lgs. 231/01
  • Reati previsti 
  • Schema tipo di modello organizzativo (elementi essenziali) 
  • Sistema disciplinare per le aziende che hanno adottato un modello organizzativo 
  • Recepimento dei reati ambientali nelle previsioni del modello organizzativo D.Lgs 231/2001 
  • Chiarimenti sul sistema di controllo nel modello di organizzazione  
  • Indicazioni per l'adozione del sistema disciplinare nel modello di organizzazione e gestione ex art. 30 Del D. Lgs. 81/08 
  • Le sanzioni in caso di mancata adozione del modello organizzativo e del verificarsi di un reato previsto dagli artt. 24 e 25 del d.lgs. 231/01 
  • Il ruolo dell’organismo di vigilanza e controllo (OdV) 
  • Nomina dell’OdV 
  • Condizioni dei componenti 
  • Compiti dell'OdV
  • Regolamento dell’OdV
  • Il metodo proposto per la costruzione di un modello organizzativo valido ed efficace 
  • Mappatura dei rischi da modello organizzativo DLgs 231/2001

Un tutor sempre a disposizione: In piattaforma è sempre presente un e-Tutor a disposizione dell’utente. Il tutor risponde alle caratteristiche dettate dall’Accordo Stato Regioni approvato il 21/12/2011 il quale indica che tale soggetto deve essere in possesso di un’esperienza almeno triennale in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro.

Verifiche e Test: Il percorso formativo è intervallato da momenti di verifica tramite test e le domande vengono erogate in modalità casuale in modo da rendere ancora più scrupolosa la verifica di apprendimento.

Periodo di validità per la fruizione del corso: 4 mesi dal momento dell'acquisto. Trascorso il periodo di tempo indicato e salvo eventuali diversi accordi intercorsi con l'e-Tutor, il corso non concluso verrà disabilitato.

Attestato di frequenza: Alla fine del modulo, verrà rilasciato direttamente in piattaforma "Attestato di Frequenza" valido ai sensi di legge su tutto il territorio nazionale come credito formativo per tutti i macrosettori ATECO e per il ruolo ricoperto in azienda.

Made Hse è un centro di formazione accreditato alla Regione Lombardia (Iscrizione Albo regionale degli operatori accreditati per i Servizi di Istruzione e Formazione Professionale Regione Lombardia N. 731 - ID: 559869/2012) nell'ambito della Formazione Continua e rilascia attestati validi legalmente come credito formativo su tutto il territorio nazionale.

 

© Copyright 2012

 

D. Lgs 231/01: Modello Organizzativo e OdV: i Docenti

Giancarlo Campilli
Giancarlo Campilli Responsabile Divisione Formazione Made Hse Gruppo Marcegaglia spa
Scheda

Catalogo corsi
Corsi correlati
© 2019 Made Hse srl socio unico - P. IVA 02247940204 - Sede: Via Bresciani, 16 - Gazoldo degli Ippoliti (Mn) - Capitale versato € 100.000,00 - Iscrizione Registro Imprese Mantova: 02247940204 - Numero Rea: 236860 - pec: madehsesrl@pec.marcegaglia.com - E-mail:notifiche.hseformazione@gmail.com